giovedì 2 luglio 2020 08:05
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Legittimo per il Tar il divieto di vendita di alcol in bottiglia dopo le 22

Rimini. Legittimo per il Tar il divieto di vendita di alcol in bottiglia dopo le 22

No all’alcol in bottiglia dopo le 22 nei market, il Tar dà ragione al Comune di Rimini

È legittimo il divieto di vendita di alcolici da asporto in vetro dopo le 22. Lo ha stabilito il Tar (Tribunale amministrativo regionale) dell’Emilia-Romagna, che ha rigettato il ricorso presentato dai titolari di market contro il Comune di Rimini. A darne notizia è la stessa amministrazione riminese, che - quindi - secondo l’interpretazione dei giudici amministrativi “ha agito correttamente introducendo lo stop alla vendita di alcolici in vetro da parte dei minimarket dopo le 22”. La delibera, approvata nell’agosto del 2013 e di cui i titolari dei negozi chiedevano la sospensione, stabilisce “il divieto, per i pubblici esercizi, per gli esercizi commerciali di vendita al dettaglio e per i distributori automatici, di vendita per asporto di bevande alcoliche in bottiglie di vetro a partire dalle 22”. Una decisione “motivata dalla necessità di prevenire il consumo smodato di alcolici in orario notturno”. E la sezione bolognese del Tar, con una sentenza pubblicata il 29 giugno, “ha di fatto ritenuto privi di fondamento tutti i rilievi posti dai legali dei ricorrenti”. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782