venerdì 9 aprile 2021 02:24
RASSEGNA STAMPA

Rimini. AstraZeneca per pochi, tra divieti e rinunce «Gli altri vaccini a chi ha meno di 60 anni»

Rimini. AstraZeneca per pochi, tra divieti e rinunce «Gli altri vaccini a chi ha meno di 60 anni»

AstraZeneca per pochi, tra divieti e rinunce «Gli altri vaccini a chi ha meno di 60 anni»

Sospesa ieri la somministrazione per i nati dopo il 1961. Continuano le defezioni tra chi aveva l’appuntamento dai medici di base

MANUEL SPADAZZI. Le code non mancano mai, alla Fiera di Rimini, per chi va a vaccinarsi. Ma ieri la fila di quelli in attesa di ricevere la prima dose di AstraZeneca era ridotta al lumicino. Delle quasi 1.400 dosi somministrate ieri alla Fiera (grazie all’apertura serale fino a mezzanotte) sono state pochissime quelle di AstraZeneca. E’ l’effetto delle nuove disposizioni adottate dall’Italia per l’antidoto anglosvedese. Già da ieri anche a Rimini chi ha meno di 60 anni, e aveva l’appuntamento per la vaccinazione, è stato ‘dirottato’ da AstraZeneca a Pfizer o Moderna. (...)

Tratto da Il Resto del Carlino

------

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782