Accadde lunedì 20 gennaio 1541

Dio et il fautor nostro San Marino mi concedino del lume all’intelletto che per ignorantia io non cespiti in error alcuno, scrive  Giuliano Corbelli, neodottore venticinquenne, lasciato solo a Roma a fronteggiare quei della Camera Apostolica, mentre fuori impazza il carnevale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy