Accadde domenica 17 luglio 1853

A seguito della uccisione  di Giambattista Bonelli, Segretario di Stato, il Consiglio ripristina la pena di morte, abolita nel 1847 nell’ambito di un progetto di codice penale affidato a Pasquale Mancini. Sarà  abolita nuovamente quando si metterà effettivamente mano al codice penale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy