A San Marino ‘anche i giudici evadono la legge’, Giorgio Ponziano, Italia Oggi

Giorgio Ponziano di  Italia Oggi: Formalmente residenti a San Marino, non dichiarano redditi in Italia. Inchiesta delle Fiamme gialle / Anche i giudici evadono la legge / In 19 indagati per non aver pagato le tasse per 250mila euro

Magistrati: al di sopra di ogni sospetto? No, secondo l’Agenzia delle entrate che ha mandato un conto salato ad alcuni di loro: 250mila euro. Sono accusati, in 19, di evasione fiscale e l’ammontare delle tasse non pagate negli ultimi 5 anni più l’aumento fa, appunto, 250mila euro ciascuno.

Si tratta di una delle tante verifiche effettuate dai finanzieri, che negli ultimi tempi hanno radiografato gli intrecci tra San Marino e Italia. Così sono incappati in questa vicenda assai imbarazzante perchè i protagonisti sono magistrati, cioè proprio coloro che dovrebbero essere i paladini della legge. E che invece, secondo l’Agenzia delle entrate, avrebbero fatto i furbetti, cioè possiedono un’abitazione a Rimini o in altre città (Bologna, Ancona, Pesaro, Reggio Emilia) dove in realtà abitano ma  hanno una residenza che i finanzieri definiscono fittizia, a San Marino, dove svolgono la loro attività e dove hanno il conto in banca. Essi non menzionano nel 740 questo loro reddito. Quindi risultano nullatenenti, o quasi, pur percependo stipendi a otto zeri e avendo un tenore di vita assai brillante.

Ma a stupire è la scarsa conoscenza, diciamo così della legge  (italiana) da parte dei magistrati. Infatti la legge prevede che anche i compensi percepiti all’estero debbano essere riportati nella dichiarazione dei redditi e nessuno dei 19 lo ha fatto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy