Al Padiglione San Marino evento dedicato alla tradizione numismatica e filatelica della Repubblica

Ieri pomeriggio a Expo 2020 Dubai, presso la Vip Lounge del Padiglione San Marino, ha avuto luogo un evento speciale dedicato alla storia della filatelia e della numismatica della Repubblica di San Marino.

L’iniziativa ha visto anche un collegamento live streaming con il Museo del Francobollo e della Moneta alla presenza di appassionati di vari padiglioni e di quindici membri dell’Associazione Filatelica Emiratina.

Ad inaugurare il talk, il Commissario Generale del Padiglione San Marino Filippo Francini che con il suo intervento ha salutato la numerosa platea presente e ricordato l’importanza che la filatelia ha da sempre rivestito per il Paese, non solo per la storicitá del proprio servizio postale, tra i più antichi del mondo, ma anche per il suo significato simbolico e valoriale, costante espressione di sovranità lungo i decenni.

A prendere la parola come primo relatore il Dottor Roberto Ganganelli, Responsabile di progetto del Museo del Francobollo e della Moneta di San Marino, inaugurato la scorsa estate, il quale ha ripercorso l’affascinante storia della Filatelia e della Numismatica. Dal conio delle prime monete nel 1864 e dalla prima emissione della serie postale nel 1877 con la riproduzione delle tre torri e stemma ufficiale, fino alle edizioni speciali più recenti. Un racconto coinvolgente che ha enfatizzato come  San Marino sia diventata un riferimento nel settore grazie anche a prestigiosi premi ricevuti come  quello per il miglior francobollo denominato “Francobollo d’oro” e il Communication Arts – Award of Excellence.

Durante la seconda parte dell’evento, ha preso la parola la Dottoressa Letizia Lividini, curatrice della Divisione Filatelia e Numismatica, la quale ha rimarcato come attraverso i suoi francobolli, San Marino abbia trasmesso non solo la conoscenza della sua antica storia e tradizione, ma abbia anche partecipato ad eventi internazionali, sportivi e istituzionali.

E proprio nella cornice di Expo 2020 Dubai, la platea ha avuto modo di approfondire la conoscenza delle emissioni dedicate alla partecipazione di San Marino alle Esposizioni Universali di Shanghai e Milano e Dubai. Quest’ultima riproduce un’illustrazione ispirata alla fibula a forma di aquila, il capolavoro di gioielleria gotica appartenente al Tesoro di Domagnano, l’attrazione principale esposta nel Padiglione San Marino.

La presentazione si è conclusa con l’illustrazione del sito ufficiale dell’Ufficio Filatelico e Numismatico (https://www.ufn.sm) attraverso il quale è possibile registrarsi alla newsletter per rimanere aggiornati e acquistare le emissioni da ogni parte del mondo.

Moltissime le sottoscrizioni, le domande e le curiosità espresse da parte dei collezionisti – emiratini e non solo – a ennesima riprova del fascino dei francobolli e delle monete di San Marino.

Omar Mohammad Ahmad Muallemi, il Segretario Onorario dell’Associazione numismatica degli Emirati Arabi: “Siamo molto felici di aver partecipato ad un evento interamente dedicato alla filatelia ad Expo 2020 Dubai. Attraverso questo talk la nostra Associazione ha avuto modo di scoprire tantissimi nuovi aneddoti prima sconosciuti sulla Repubblica più antica del mondo. I francobolli di San Marino sono davvero molto belli e particolari. Comincerò a collezionarli e mi piacerebbe organizzare presto un viaggio per scoprire questa terra dal vivo”.

Il Commissario Filippo Francini: “Collezionare le emissioni filateliche e numismatiche sammarinesi è ormai una tradizione consolidata a livello internazionale e questo evento ha ancora una volta confermato il grande interesse nutrito verso la nostra tradizione numismatica. Siamo dunque molto orgogliosi di aver ospitato nella Vip Lounge del Padiglione San Marino ad Expo 2020 Dubai un evento dedicato ad un settore di nicchia ma molto sentito dai vari appassionati che sono arrivati numerosi da vari emirati per scoprire ed apprezzare una delle nostre risorse più importanti. Ringrazio tutto lo staff e gli esponenti del Museo del Francobollo e della Moneta per la riuscita di questa bella iniziativa che ha rappresentato un tassello molto importante per accrescere la reputazione e l’immagine della Repubblica di San Marino nel mondo”.

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy