Allagamenti e strade chiuse a Rimini e Riccione, smottamenti in Valconca

Alta marea record: +2,5 metri. Pioggia: caduti da sabato 120 millimetri Famiglia abbandona per sicurezza la casa vicino al lago Arcobaleno

L’immagine forse più rappresentativa dei danni provocati dal maltempo in città, l’ha data il gigantesco albero crollato in mezzo a viale Dante nel cuore della mattinata di ieri. È stato l’ultimo clamoroso colpo di coda di una giornata campale per Vigili del fuoco, Protezione civile, Polizia locale, tecnici del Comune e di Anthea in primis, drasticamente migliorata quando il meteo ha smentito le previsioni, il cielo ha smesso di scaricare acqua e il vento ha ridotto ulteriormente la sua intensità. Fino a quel momento anche in città c’è stato il suo bel d’affare. (…)

Articolo tratto dal Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy