Cade con lo scooter e si schianta contro un albero a Cervia, muore un 45enne di Rimini

Vola con lo scooter contro un albero, muore sul colpo a soli 45 anni. Tragedia ieri all’ora di pranzo: Matteo Buscarini era a Cervia per motivi di lavoro ha perso il controllo del mezzo per cause in corso d’accertamento dalla Polizia locale

Una distrazione fatale. Un malore. Solo l’eventuale autopsia potrà spiegare con assoluta certezza cosa ha innescato l’incidente costato la vita ieri a cavallo dell’ora di pranzo al riminese Matteo Buscarini, 45 anni. Secondo le prime ricostruzioni della dinamica dell’accaduto da parte degli agenti della Polizia locale cervese intervenuti sul posto per i rilievi di legge, Buscarini che a Cervia si trovava per motivi di lavoro, intorno alle 13, alla guida di un maxiscooter Honda: ha perso il controllo mentre stava percorrendo viale Volturno con direzione di Ravenna-Cesenatico. Ancora in fase di accertamento le cause che hanno portato l’uomo a sbandare all’altezza dell’incrocio con via Belfiore. Quel che è certo e che lo scooterista ha urtato il cordolo del marciapiede per essere poi catapultato contro un albero prima di cadere esanime sull’asfalto. La Polizia locale ha escluso il coinvolgimento di altri veicoli nella tragedia. A quanto risulta all’incidente non avrebbe assistito nessuno. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy