Cattolica. Lite condominiale rischia di trasformarsi in tragedia, arrestato un 54enne per tentato omicidio

Cerca di ucciderlo con uno scalpello

Quella che all’inizio era sembrata una lite condominiale, alla fine ha assunto dei risvolti ancora più inquietanti. Un uomo di 54 anni è stato arrestato dai Carabinieri della tenenza di Cattolica con l’accusa di tentato omicidio. Secondo una prima ricostruzione, avrebbe aggredito un 38enne con uno scalpello da muratore, colpendolo alla testa e al collo. Entrambi, aggressore e aggredito, sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale Cervesi per essere medicati. Il 38enne ha rimediato una ferita lacero contusa e non è in pericolo di vita. Nel parapiglia, sono rimasti contusi anche due carabinieri, accorsi sul posto per sedare la rissa. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy