Cena di gala per i 40 di Aaslp, Canti difende la scelta: “Momento celebrativo per valorizzare e ringraziare tutti i lavoratori dell’Azienda”

Dopo giorni di polemiche e critiche anche da esponenti di maggioranza, arriva il primo commento a difesa dell’organizzazione della festa al Kursaal per festeggiare i 40 anni dell’Azienda Autonoma di Stato per i Lavori Pubblici.

A pronunciarlo è il Segretario di Stato al Territorio Stefano Canti, in una nota in cui tra le altre cose replica alle accuse di Libera sulla trasferta in Egitto per la Cop27.

“Spiace – scrive Canti – che Libera riesca a strumentalizzare anche il 40° anniversario dell’AASLP che è stato proprio organizzato per valorizzare e ringraziare tutti i lavoratori, stipendiati e salariati, dell’Azienda che si sono adoperati negli anni per far crescere il nostro Paese. Le strumentalizzazioni di Libera portano solo a dividere il Paese anziché unirlo in un momento di difficoltà”.

Il Segretario risponde anche ai sindacati che hanno criticato la scelta di una festa ricordando che i lavori attendono il nuovo contratto da 12 anni: “Comprendo lo stato d’animo dei salariati che attendono l’adeguamento del contratto di lavoro da dodici anni, ma credo che dedicare una serata per celebrare il loro lavoro, valorizzare donne ed uomini che hanno lavorato e lavorano per far crescere il Paese, per la salvaguardia e la sicurezza del territorio, dedicando loro un momento celebrativo dei 40 anni in cui l’AASLP è stata protagonista dello sviluppo di San Marino attraverso il lavoro di dipendenti e salariati unitamente ad un buffet del valore di 20 euro a persona, è il minimo che possa essere offerto in segno di riconoscenza nei loro confronti“.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy