Comunicato stampa del Gruppo di Coordinamento

Avanti tutta sul progetto politico e sui contenuti programmatici

Avanti tutta sui punti fermi che hanno contraddistinto la nascita del Gruppo di Coordinamento tra PDCS, Popolari, AN e NS; avvio di un percorso di confronto con altri partiti che condividono la stessa base valoriale e che si ritiene siano in grado di poter condividere un progetto politico di alternativa all’attuale governo.

E’ stata l’analisi politica ad incentrare i lavori della seduta odierna del Gruppo di Coordinamento, tenutasi nella sede di AN, con la conferma, da parte di tutte le forze politiche partecipanti, della volontà di esaltare al massimo la costituenda coalizione e di estenderla ad altri soggetti politici.

Per questo, si approfitterà del prossimo periodo di “quasi vacanza” per mettere a punto una scaletta di impegni programmatici condivisi e che, a settembre, verrà portata al confronto di NPS, SxL e AP.
Si lavora quindi sul progetto economico, su sanità e pensioni, ma anche sull’enorme settore delle infrastrutture al cui interno, in primo piano, figurano servizi, utenze domestiche, sicurezza e ordine pubblico.

Il problema e la risposta al problema: questo il metodo di lavoro che sarà adottato per la formulazione di proposte che, oltre al confronto con le forze politiche suddette, saranno portate in Consiglio Grande e Generale, ma soprattutto all’attenzione dei cittadini con la creazione di “Circoli Territoriali”. Si tratta di organismi che saranno composti da persone non direttamente impegnate in politica ma con una spiccata sensibilità sui problemi locali o su argomenti di grande attualità generale e che agiranno nei rispettivi Castelli di appartenenza.

Per il Gruppo di Coordinamento, una sorta di interfaccia con le comunità decentrate, da cui raccogliere gli stimoli per le iniziative da portare direttamente in Consiglio, e a cui presentare le proposte che saranno di volta in volta elaborate.

In questo clima di grande serenità ed entusiasmo per i risultati fin qui raggiunti, i rappresentanti dei quattro partiti si apprestano a preparare i prossimi appuntamenti con i cittadini. Il primo, durante la Festa dell’Amicizia a Serravalle, a metà agosto, con la DC che dedicherà ben due serate all’assoluta novità politica costituita dalla nascita del Gruppo di Coordinamento. Il secondo è per il 2 settembre, con la festa organizzata da Noi Sammarinesi, che si profila come un momento culturale prettamente dedicato alla storia e alle tradizioni della Repubblica.

San Marino 26 luglio 2007

Per il Gruppo di Coordinamento
il comunicato è stato redatto
da Angela Venturini

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy