Festeggiato il 20° anniversario delle relazioni diplomatiche tra San Marino e Corea

Festeggiato nella giornata odierna il 20° anniversario di relazioni diplomatiche tra la Repubblica di San Marino e la Repubblica di Corea.

Celebrato oggi sul Titano il 20° anniversario delle relazioni diplomatiche tra la Repubblica di San Marino e la Repubblica di Corea, alla presenza dell’ambasciatore della Repubblica di Corea a San Marino, Kwon Hee-seog, accompagnato da una delegazione politico-diplomatica e da rappresentanti del mondo economico coreano. Lo riporta una nota della segreteria di Stato per gli Affari Esteri.

L’ambasciata coreana “ha fortemente caldeggiato la celebrazione di tale anniversario, a conferma di un rapporto fervido e vivace e della volontà di rafforzare ulteriormente la collaborazione a tutti i livelli”.

“Accolti in udienza ufficiale a Palazzo Pubblico dai Capitani Reggenti, Francesco Mussoni e Giacomo Simoncini, e presentati loro dal segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari“, l’ambasciatore coreano e la delegazione al seguito “sono stati poi ricevuti a Palazzo Begni dallo stesso responsabile della politica estera per un colloquio, incentrato sul potenziamento delle relazioni bilaterali e multilaterali”.

Beccari ha reso noto del “recente potenziamento dell’organico diplomatico e consolare accreditato in Corea e della volontà di addivenire a scambi e intese negli ambiti del turismo, dello sviluppo tecnologico e digitale, dell’educazione, della cultura e degli investimenti”.

Da parte del diplomatico del Paese del Sud-est asiatico è stata “confermata pienamente la volontà del governo coreano di fortificare le relazioni nei settori evidenziati anche da Beccari, oltre all’ambito multilaterale, nel quale vi è un’intensa cooperazione”.

A seguire “si è tenuto un tavolo di confronto allargato, alla presenza del segretario di Stato per l’Industria, Fabio Righi, e di rappresentanti dell’Associazione nazionale industria San Marino e dell’Agenzia per lo Sviluppo Economico–Camera di Commercio; al centro dell’incontro, le opportunità di sviluppo economico di reciproco interesse, con particolare riferimento ad un percorso di progressiva attrazione degli investimenti coreani in Repubblica”.

“Per la Repubblica è di preminente necessità favorire gli imprenditori ad operare sui mercati esteri – ha affermato Beccari in merito all’importanza di questo incontro nell’incoraggiare la cooperazione economica tra i due Paesi – per cogliere le trasformazioni e le opportunità, aumentare la competitività, l’innovazione e la crescita economica sammarinese”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy