Gli Alpini domani a San Marino, in programma anche l’udienza ufficiale dalla Reggenza

Domani a San Marino sarà presente un’ampia e autorevole rappresentanza dell’Associazione nazionale alpini guidata dal suo presidente, Sebastiano Favaro, in occasione della 93° Adunata nazionale Alpini Rimini-San Marino 2022.

Lo annuncia la segreteria di Stato per gli Affari Esteri, parlando in un comunicato di “un evento particolarmente significativo e che vedrà nella città di Rimini nel prossimo weekend un numero elevatissimo di ‘penne nere’, che anche la Repubblica accoglierà in uno spirito di ospitalità e di collaborazione”.

L’Adunata nazionale degli Alpini, “per ben due anni, è stata rimandata a causa della pandemia”.
Il programma sammarinese della manifestazione “prevede, nella mattinata, la deposizione di una corona d’alloro all’Ara dei Volontari in memoria dei caduti sammarinesi di tutte le guerre, nonché lo svelamento di un’opera d’arte donata dall’Associazione nazionale alpini e collocata sul Sentiero della Rupe“.

Inoltre, “a coronamento della presenza dei rappresentanti dell’Ana sul Titano, è prevista un’udienza ufficiale dai Capitani Reggenti, Oscar Mina e Paolo Rondelli, che attribuirà indiscutibile valore e significato a un evento singolare e straordinario per la Repubblica di San Marino; ad accogliere gli ospiti a Palazzo Pubblico il segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, e il generale del Comando Superiore delle Milizie, Leonardo Lonfernini“.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy