La bandiera blu sventola sul mare di Riccione

Per la prima volta arriva il riconoscimento che attesta la qualità delle acque e dei servizi. Ok anche Bellaria, Misano e Cattolica.

Per la prima volta sul mare di Riccione sventola la bandiera Blu della Fee Foundation for Environmental Education. Per anni a ricevere il riconoscimento per la qualità delle acque e dei servizi legati alla cura della spiaggia e del mare sono state Misano, Cattolica e Bellaria Igea Marina. Rimini e Riccione non hanno mai presentato la candidatura. Ma quest’anno Riccione ha deciso di provarci. «È stato un lavoro incessante e quotidiano ed oggi i risultati sono arrivati – precisa l’assessore all’Ambiente Lea Ermeti –. Un prestigioso riconoscimento che premia la qualità delle acque del mare, che devono risultare eccellenti, ma tiene anche conto di numerosi requisiti tra cui la depurazione delle acque reflue, la gestione dei rifiuti e i servizi in spiaggia. Otto punti su otto, in cui vengono effettuati prelievi e monitoraggi sulle acque, sono classificati ‘Eccellenti’. Questo significa che tutto il litorale di Riccione ha un mare pulito e con acque trasparenti a garanzia della salute pubblica e della qualità del mare. Un risultato arrivato dopo anni di interventi strutturali all’ecosistema marino e fluviale» (…)

Articolo tratto dal Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy