Operazione Cheope, sequestrati 2,2 milioni al sammarinese al vertice della piramide

La società commercializzava integratori alimentari, al vertice della rete un 35enne sammarinese: una struttura di oltre diecimila adepti.

ENRICO CHIAVEGATTI – La notizia che il patrimonio accumulato, secondo l’accusa grazie al mancato versamento dell’Iva, era stato posto sotto sequestro, buona parte dei 13 indagati l’ha ricevuta all’ora del caffè ieri mattina a Formentera dove pare sia in corso una convention aziendale. (…) Con questo sistema, secondo gli investigatori del Nef, si sono arricchiti altri 12 indagati: due connazionali del “guru”, altrettanti riminesi, un riccionese residente a San Clemente, tre pesaresi, un cesenate, un residente a Savignano sul Rubicone, uno a Cesenatico e un foggiano. (…)

Il sequestro più ingente, oltre 2.2 milioni di euro il Gip lo ha disposto per Fabio Bollini. Si tratta di due case, e altrettanti garage a Pesaro e sei terreni nel Viterbese. Il resto è stato coperto con i denari dei conti correnti. Per gli altri componenti il Gotha della Piramide le somme sequestrate vanno da poco più di 200mila fino a più di 800mila euro riminese. (…) 

Articolo tratto dal Corriere di Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy