La legge non e’ stata infranta, a parte qualche semplice episodio. San Marino Oggi

San Marino Oggi: Alcuni rappresentanti di lista “rubano” i pasti destinati a presidenti e scrutatori /
Giornata tranquilla, nessun caso
clamoroso di infrazione alla legge
/
Spostato un gazebo biancazzurro a Chiesanuova: troppo vicino al seggio

 

(…) Tra sabato e ieri solo sui social network si sono registrati alcuni eccessi.

Border line. Nulla di particolare, ma inserimenti di post politici che pur essendo senza indicazioni di voto specifiche (quindi vietate) dai contenuti ma soprattutto dal nome del firmatario (spesso candidato) potevano avere il sapore di essere border line.

Facebook. Risulta, anche, che un messaggio su Facebook di una signora sia stato prontamente scoperto e fatto rimuovere.

Chiesanuova. L’episodio più ‘spettacolare’ a Chiesanuova dove era stato allestito un Gazebo dalle tinte biancazzurre che poteva far supporre ai colori di una lista. Il Gazebo -riferiscono i bene informati- avrebbe dovuto ospitare gli elettori per lo scambio di alcun chiacchiere, un panino, un bicchierino, una piadina. Nulla di illegale. Il giorno delle elezioni per molti é come una festa fra compaesani che si incontrano dopo qualche tempo, si scambiano saluti e forse anche mini dibattiti politici soprattutto con chi non aggiornato sulle ultime vicende. Ipotesi nulla di mostrato. Il gazebo é stato fatto spostare dai funzionari dell’Ufficio Elettorale (…)

I “cattivi”. Un invito che qualcuno comunque ha cercato di eludere come ad esempio, chi ha messo una serie di volantini in una pasticceria; all’arrivo dei gendarmi erano già stati rimossi.

(…) Galoppini. Forse i più indisciplinati sono stati alcuni “galoppini” nelle vicinanze dei seggi.

(…) Rappresentanti di lista. Da rammentare anche alcune “insofferenze” da parte di qualche rappresentante di lista troppo attiva la sua presenza all’interno del seggio stesso. Ad esempio il curioso fenomeno dei cestini da pranzo riservati a presidente e scrutatori volatizzati in qualche caso lasciando a bocca asciutta i legittimi destinatari che, ovviamente, sono rimasti letteralmente a bocca asciutta. Indiziati proprio i rappresentanti di lista. (…)

Silenzio infranto. Rimasta praticamente senza commenti la dichiarazione di voto su facebook di Giuliano Tamagnini che ha candidamente annunciato dopo la mezzanotte di venerdì, quindi in zona di silenzio elettorale, per chi avrebbe votato: coalizione, lista e preferenze.

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy