La Prado Fin, finanziaria – fiduciaria di San Marino, torna attiva

A quanto riporta San Marino Oggi, la Prado Fin, società finanziaria – fiduciaria sammarinese posta in liquidazione coatta dalla Vigilanza di Banca Centrale, torna ad operare come già la Fin Project.

Ieri il giudice di primo grado Giuseppe Costanzo, ha
infatti accolto la richiesta della finanziaria Prado Fin di sospendere il
provvedimento di revoca dell’autorizzazione all’esercizio e di messa
in liquidazione coatta emessi rispettivamente dal congresso di Stato
e dal coordinamento della vigilanza di Banca Centrale.

Nella decisione di ieri, il giudice, visti gli atti e gli “ulteriori documenti
presentati”, “valutato che irreparabili e gravissimi danni sono
prefigurabili con riferimento all’attività economica della società, oltre
che all’immagine della stessa”, “considerato che, seppure risarcibili,
i danni che si produrrebbero difficilmente sarebbero satisfattivi, in
seguito ad eventuale sentenza favorevole, per essersi già prodotto
ogni possibile effetto negativo sull’immagine e sull’operatività della
società ricorrente”, ha accolto “la domanda cautelare” presentata
dalla finanziaria.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy