Mafie a San Marino. ‘La finzione sammarinese’, Paolo Giovagnoli

Mafie a San Marino, libro di Antonio Fabbri, David Oddone e Monica Moroni (editore  Carlo Filippini, L’Informazione di San Marino), contiene, fra l’altro, i contributi eccezionali  di magistrati italiani che si sono occupati e si stanno tutt’ora occupando, in ragione del loro ufficio, delle  infiltrazioni malavitose nella Repubblica di San Marino dalla  Romagna riminese (riferimenti Cecchi,
Giovagnoli,
Alfonso).

Ad esempio, il Procuratore Capo della Repubblica a Rimini, dr. Paolo
Giovagnoli
, ha scritto appositamente: “La finzione sammarinese“.

E’ difficile pensare che la Banca d’Italia non si rendesse conto di quello che succedeva attraverso l’invio di sproporzionati quantitativi di denaro contante in banconote da 500 euro alla sede del Monte dei Paschi di Siena di Forlì, ossia che non sapesse che poi tale ufficio bancario trasferisse con dei furgoni questo danaro contante alle banche di San Marino e   tuttavia questo è quello che è accaduto fino all’intervento dell’autorità giudiziaria con l’indagine di Forlì del 2008. 

Probabilmente l’intervento dell’autorità giudiziaria ha fatto da detonatore per una situazione comunque anomala ma il cambiamento al vertice della Banca d’Italia e la rimozione  della precedente direzione che può essere definita opaca tenendosi conto del processo in corso contro il precedente Governatore, ha avuto il ruolo maggiore nel cambiamento di atteggiamento della Autorità italiana di controllo monetario verso la repubblica sammarinese“. 

Insomma par di capire che  secondo il dr. Giovagnoli  la ‘responsabilità’ prima delle distorsioni create dal  sistema finanziario sammarinese  all’Italia  sia da addebitare al dr. Antonio Fazio, Governatore di Bankitalia dal 1993 al 19 dicembre 2005. 

 

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di
Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy