Calcio, campionato sammarinese: Libertas e Virtus regine del venerdì sera

SAN MARINO. Gli anticipi della sesta giornata di campionato, andati in scena ieri sera, hanno visto il ritorno al successo della Libertas, che ha colto un importante vittoria sul Tre Fiori, e la Virtus superare di misura il Fiorentino.

 

[c.s.] Era chiamata ad una prova di maturità – la Libertas di D’Orsi – reduce com’era dalla bruciante sconfitta con la Folgore che ne tarpò le ali. I granata erano pronti a spiccare il volo nel Girone B appena una settimana fa, mentre in questa hanno dovuto recitare il ruolo di chi doveva frenare l’ascesa avversaria.
Preziosa e frutto di una prestazione di carattere, la vittoria della Libertas ai danni del Tre Fiori di Cecchetti, capace solo di vincere fino a ieri sera. I gialloblu erano tornati a festeggiare un gol di Marco Bernacci, salito a quota sei reti in campionato – tante quante il capocannoniere Pietro Collini, che non potrà replicare prima di settimana prossima visto che il suo Cailungo osserva il turno di riposo in campionato. La compagine di Borgo Maggiore è sempre stata battuta, quando era andata sotto nel punteggio: è successo con Faetano e Folgore; questa volta però è andata diversamente. Nella ripresa gli uomini di D’Orsi hanno trovato il modo di ribaltare il risultato, impattando al 58’ con Gian Luca Morelli. La rete del pareggio ha dato nuovo vigore ai granata, che completano il sorpasso ad un quarto d’ora dalla fine con Simone Rossi – che firma il gol del definitivo 2-1 e riporta la Libertas al comando del Girone B, con un punto di vantaggio sul Tre Fiori nella settimana che anticipa proprio il turno di riposo di Morelli e compagni.
Saranno però in campo già martedì prossimo, in occasione della seconda giornata di Coppa Titano: avversario – al Federico Crescentini di Fiorentino – sarà la Virtus, che per questo motivo, al pari della Libertas, ha giocato ieri sera d’anticipo. I ragazzi di Fratta hanno ottenuto tre punti importantissimi con il Fiorentino, mantenendosi ancora in corsa grazie alla rete di Raul Ura al 15’ che permette loro di agganciare proprio la squadra allenata da Alessandro Orioli a quota 4 in classifica.
Risultati degli anticipi che mettono la Folgore nelle condizioni di puntare al terzo posto (complice il turno di riposo del Cailungo) e portarsi a tre punti dalla capolista Libertas; il tutto a patto di battere il Murata. Si giocano invece tra oggi e domani gli incontri del Girone A, con il Tre Penne protagonista di un vero e proprio testacoda col San Giovanni. Cosmos-La Fiorita, Pennarossa-Faetano e Juvenes/Dogana-Domagnano completano il quadro.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy