San Marino. “Da minoranza bufale contro di noi. Così è impossibile aprire il dialogo”

SAN MARINO. L’informazione di San Marino: “Da minoranza bufale contro di noi. Così è impossibile aprire il dialogo”. Muratori: “E’ una presa in giro”

“La legislatura sta entrando nel suo 18 mese di vita. E ci si è riempiti la bocca, a sproposito, con le parole confronto e condivisione, ma il muro tra i vari schieramenti è diventato giorno dopo giorno più alto alimentato soprattutto dalla mancanza di rispetto e legittimazione reciproca”. E’ quanto affermato da Luca Boschi, C10, in Consiglio durante il suo intervento, l’altro ieri sera, in comma comunicazioni. (…)

In tribunale è in corso un’indagine denominata ‘caso titoli’ e quindi relativa all’acquisto da parte di Banca Centrale di titoli che giacevano in Banca Cis che probabilmente non avevano, secondo i regolamenti di Bcsm, le caratteristiche per poter essere acquistati. Da questo caso le indagini si sono allargate – continua Boschi – , e lo sappiamo dall’ormai famosa ordinanza con la quale il commissario Michele Muratori, Ssd, non crede alla richiesta di dialogo lanciata dall’opposizione in Consiglio. E in un suo lungo intervento in Aula esprime la sua posizione. “Perché per quanto si possa apprezzare l’ennesima farlocca richiesta di dialogo tra maggioranza e opposizione – dice Muratori -, ormai pare evidente a chiunque che si tratta di una rinnovata presa in giro di chi disperatamente cerca un nuovo appiglio per rallentare, per ingannare, per illudere. Ci ritroviamo, infatti, con una parte dell’opposizione che proprio nel giorno della sentenza del collegio garante sulla questione del sindacato della Reggenza, che altro non è stato che un bieco e palese avvertimento a tutta la maggioranza, si ritrova ad invocare nuovamente quel dialogo, tanto decantato, ma nei fatti in maniera nevrotica mai concretizzato. Il sindacato della Reggenza va sicuramente aggiunto assieme agli altri maldestri tentativi di attaccare chi è al governo. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy