Riccione (Rimini). Lettera di protesta contro Start «Aumenti inaccettabili e disservizi»

Emer Sani. Corriere Romagna: Lettera di protesta contro Start «Aumenti inaccettabili e disservizi»Firma di 63 genitori: «Bus che non si fermano perché troppo pieni e ragazzi costretti a scendere».

RICCIONE (Rimini). Aumenti dei costi degli abbonamenti e disservizi del trasporto pubblico: 63 genitori firmano una lettera di protesta indirizzata a Start Romagna. «Quest’anno abbiamo avuto una sorpresa molto amara, che si è aggiunta ad una situazione già di per sé non rosea, gli abbonamenti sono aumentati in maniera sconsiderata,dobbiamo pagare un abbonamento valido tutto l’anno quando nei mesi estivi i nostri figli non vanno a scuola, dobbiamo pagare a caro prezzo un servizio che spesso costringe i ragazzi a viaggiare ammassati l’un l’altro, stipati oltre Lettera di protesta contro Start «Aumenti inaccettabili e disservizi» l’accettabile e certamente non in condizioni di sicurezza. Capita anche che inostri ragazzi vedano sfrecciare davanti alla fermata il “p roprio” bus, che non si ferma perché già troppo pieno». (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy