Rimini. Coronavirus, due decessi e 17 contagi in due giorni

Fase 2, Venturi: “Testa sulle spalle”. In due giorni 2 decessi e 17 contagi

Il commissario regionale per l’emergenza: “Stiamo andando bene, senza rimbalzi. E mi auguro che anche la prossima settimana stiamo al sicuro al lavoro, nelle case e nelle passeggiate che faremo”

Prudenza e “testa sulle spalle”. È la raccomandazione del commissario per l’emergenza coronavirus in Emilia-Romagna, Sergio Venturi, in vista del l’avvio della fase 2 da domani, lunedì 4 maggio. “Mi auguro che questo trend e questo record registrato oggi (ieri per chi legge, ndr) sia rapidamente superato nelle prossime giornate – ha detto Venturi durante la diretta Facebook di ieri pomeriggio -. Stiamo andando bene, senza rimbalzi. E mi auguro che anche la prossima settimana, sapendo che la gran parte delle attività riaprono, tutti manteniamo la testa sulle spalle, mantenendo il distanziamento fisico e stando al sicuro al lavoro, nelle nostre case e nelle passeggiate che faremo”. Il commissario lo ha ripetuto più volte. “Stiamo al sicuro, quindi prudenza, quella prudenza che abbiamo imparato in queste settimane e che dobbiamo mantenere anche nelle prossime, per riacquistare ancora di più la libertà di cui abbiamo tanto bisogno”. Nel riminese negli ultimi due giorni si sono verificati due decessi (un uomo di 56 anni e una donna di 83 comunicati ieri), 17 nuovi casi (4 comunicati venerdì e 13 ieri di cui uno residente fuori provincia). 58 le guarigioni dopo doppio tampone negativo: 21 comunicate venerdì e 37 ieri. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy