Bonaccini: “Troppi affollamenti in qualche città dell’Emilia Romagna”

“Ho visto vie troppo affollate in qualche città della mia regione: così non va”

Il presidente Stefano Bonaccini ribadisce i contenuti dell’intervista televisiva a Stasera Italia: nessun riferimento specifico, nè a Rimini nè a Riccione

MARIO GRADARA – “Ho visto in qualche località della mia regione qualche via troppo affollata, lo dico perché tornare in zona arancione è un attimo, lo dico a tutti, bisogna avere grande responsabilità perché una terza ondata non ce la possiamo permettere”. Questa la dichiarazione fatta l’altra sera dal presidente regionale Stefano Bonaccini a “Stasera Italia”, su Rete 4. Mentre sullo schermo scorrono le immagini degli assembramenti a Riccione, cui l’intervistatrice si riferisce chiedendo un giudizio al governatore. Bonaccini non raccoglie: “Non voglio puntare il dito contro nessuno, dico che assembramenti come quell’immagini possono avvenire in altre città, e rischiano di farci tornare in zona arancione”. Chiaro. Ma scoppiano le polemiche sui social e su alcuni siti web, che accusano il presidente di non aver fatto riferimenti agli assembramenti di Rimini. “Non ho fatto nomi di città – dice Bonaccini l’indomani al telefono – nè ho fatto questioni di appartenenza politica o altro. Prima di lanciare accuse gratuite e infondate, si riveda quell’intervista”. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy