Rimini. Disabile perde risarcimento e appartamenti

Disabile perde risarcimento e appartamenti

Il 60enne in carrozzina è impegnato in una battaglia legale per riottenere gli immobili acquistati con il maxi indennizzo

La compagnia di assicurazione gli aveva versato 300mila euro come risarcimento per il tragico incidente automobilistico che lo aveva lasciato paralizzato dalla cintola in giù, costringendolo sulla sedia a rotelle. Con quei soldi, l’uomo – un sessantenne riminese – aveva deciso di garantirsi una rendita futura, comprando degli immobili da dare in affitto. Da un giorno all’altro però si è ritrovato suo malgrado invischiato in una vicenda kafkiana. Da un lato i giudici, ribaltando la sentenza di primo grado, lo hanno condannato in sede d’appello a restituire all’assicurazione il maxi-indennizzo. Dall’altro, invece, ha dovuto (almeno per ora) dire addio anche agli appartamenti nei quali a suo tempo aveva scelto di investire, ritrovandosi con un pugno di mosche in mano.  (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy