PIETRO BAZZONI, IDEATORE DELLE LE OFFICINE ITALIANE INNOVAZIONE

“INTERCETTATI I BISOGNI DEGLI IMPRENDITORI: SVILUPPARE L’AZIENDA E TENERSI AGGIORNATO”
Intervista a Pietro Bazzoni, ideatore delle Officine Italiane Innovazione
Le Officine sono diventate un “caso”, raccontato dai principali media italiani: siete on line da maggio 2011 ed avete già raggiunto 5.900 iscritti. Quale bisogno avete intercettato?
L’imprenditore ha da sempre due esigenze fondamentali: conoscere altri imprenditori per sviluppare la propria azienda e condividere informazioni e relazioni che lo tengano aggiornato. Le Officine rispondono a questi bisogni.
Quali ingredienti avete scelto per il vostro Social Network?
Abbiamo voluto creare qualcosa di molto diverso da LinkedIn o da Facebook:  abbiamo una redazione che quotidianamente modera e promuove discussioni, video-interviste a imprenditori che raccontano la loro esperienza e diversi Gruppi tematici dedicati a chi condivide il medesimo interesse.
Quali porte hanno aperto finora le Officine?
Diversi imprenditori hanno iniziato ad incontrarsi, noi organizziamo eventi dal vivo per facilitare queste dinamiche e stiamo implementando modalità di incontro con video chat moderate, che facilitino tutto ciò senza la complessità di spostarsi dai propri uffici. Ci sono poi colleghi stranieri, da 123 Paesi, che entrano nelle Officine per cercare fornitori italiani. Aspettiamo anche gli imprenditori dal Sud America: non sarà difficile farsi capire con i colleghi italiani!
CENNI BIOGRAFICI
Pietro Bazzoni è nato l’1 giugno 1968, vive a Lezzeno, sulle sponde del lago di Como, con la moglie Silvia e i 4 figli: Cristina, Michele, Lucia e Lisa. Innova prodotti e processi dal 1988 al 1997 in una multinazionale leader del settore elettromeccanico. Dal 1997 al 2007 continua la sua esperienza innovativa nel rapporto con oltre 3000 imprenditori di PMI lombarde, da cui apprende l’arte del realismo e della capacità di adattarsi continuamente alle esigenze dei clienti che costituiscono i mercati. Ricopre incarichi istituzionali, nel mondo dell’associazionismo imprenditoriale, del sistema camerale, del sistema pubblico e privato. Consulente di Direzione d’innovazione, cura la genesi e l’attuazione di piani di sviluppo d’impresa, dall’aspetto di analisi valoriale, prodotto, processo, economico/finanziario al capitale umano.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy