Psd contro Berardi e Ottaviani

Non avevamo dubbi che, visto il totale disinteresse ed il giudizio totalmente negativo dei cittadini sulle vicende politiche dei due transfughi Berardi e Ottaviani, gli stessi dovessero inventarsi qualche stratagemma per uscire dal vicolo cieco nel quale si sono infilati. E lo hanno fatto spendendo le loro abbondanti risorse in un cosiddetto “sondaggio” che i cittadini interpellati hanno potuto giudicare come irrispettoso e totalmente approssimativo tale da fare comprendere da subito le reali finalità, e cioè l’esclusiva propaganda ai due transfughi.


Vista la scomposta reazione degli interpellati dal cosiddetto sondaggio infatti sarebbe interessante conoscere il giudizio espresso dai cittadini consultati nei loro confronti, vista l’insistenza con cui le domande venivano concentrate su questo punto.


I dati citati nel presunto sondaggio pertanto dimostrano di essere totalmente infondati e smentiti dalle evidenze ed è significativo che questi presunti dati vengano diffusi proprio dalla coppia Berardi Ottaviani, gli ultimi nati dell’epoca della frammentazione.


La realtà invece è ben diversa e rappresenta un paese che comprende e apprezza la coerenza del PSD e la coesione e la concretezza della coalizione Riforme e Libertà, che fonda i suoi contenuti su progetti concreti e condivisi, e non è costretta a pagare il prezzo della improvvisazione a voltagabbana e traditori di varia specie che non possono assicurare la minima affidabilità.

E’ evidente che la smania di dimostrarsi vincenti a priori, a dispetto della realtà e della volontà degli elettori la dice lunga sulle effettive possibilità di successo e del totale disprezzo della opinione dei cittadini.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy