Rapporto economico: export in calo del 9%; cassaintegrati più 50%. I dati della Camera di Commercio di Rimini

L’export in provincia di Rimini ha fatto segnare un -9,0% nel quarto trimestre del 2008 sullo stesso periodo del 2007; l’iscrizione di lavoratori alle liste di mobilità nell’ultimo biennio è aumentata del 13,1%. Rispetto alla nazionalità, gli stranieri in mobilità nel 2008 costituiscono il 22,4% del totale (196 persone su 876 iscritte).
Il 2008 sul 2007 ha visto un aumento delle ore di cassa integrazione del 50,4% per gli operai e 42,4% per gli impiegati. Sono alcuni dei dati tracciati dal Rapporto Economico della Camera di Commercio di Rimini, presentato in serata a Rimini.
Scarsa la percentuale di laureati impiegati: solo 6 su 100; diplomati 40 su 100. Preoccupante il consumo del territorio: nel 1990 la superficie libera era pari al 72%, oggi ammonta al 55%. Nel 2029 sarà inferiore, si calcola, al 40%.
Il Presidente della Camera di Commercio, Manlio Maggioli, ha lanciato un appello agli amministratori: ‘Con la crisi in atto, non litigate, ma lavorate assieme’. Basta, ha detto Maggioli, con schermaglie fatte per prendere voti piuttosto che per sanare davvero la situazione.
Fra gli intervenuti, Paolo Verri, consulente del Piano strategico di Rimini e di Torino, in videocollegamento da Los Angeles, e di Giorgio Sapelli, Professore Ordinario Storia Economica Università di Milano.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy