Rimini: Affitti in nero ad immigrate, denunciata ucraina

Individuato lunedì dai poliziotti un appartamento, a Marina Centro, dove trovavano ospitalità numerose donne, alcune senza permesso di soggiorno, provenienti dall’Est Europa.

Nell’appartamento, che poteva arrivare ad ospitare 12 persone, la polizia ha trovato 6 signore, tra i 35 e i 55 anni, provenienti da Lettonia, Ucraina e Russia, tre delle quali risultate irregolari in Italia.

Le presenti hanno dichiarato agli inquirenti di pagare dai 4 ai 7 euro a notte il posto letto all’affittuaria dell’appartamento, un’ucraina 55enne, che è stata denunciata per l’affitto in nero a persone non in regola con il permesso di soggiorno e sanzionata per la mancata dichiarazione delle presenze.

Fonte: “Nuovo Quotidiano di Rimini” – www.nqnews.it

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy