Rimini. Balordi danno fuoco all’ex colonia Enel

Ennesimo incendio a Marebello. La consigliera Barilari: «Noi residenti lavoriamo per tenerla pulita, loro arrivano e spaccano tutto».

Quante volte l’hanno sgomberata, in questi anni. E ogni volta hanno sbarrato porte e finestre, per evitare che qualcuno si intrufolasse dentro. Niente da fare. All’ex colonia Enel di Marebello balordi e spacciatori trovano sempre un modo per entrare. E ieri mattina gli ’ospiti’ abusivi all’interno dello stabile hanno provato un incendio, l’ennesimo, all’interno dell’ex colonia. Un’alta colonna di fumo, visibile anche da lontano, si è levata alle prime luci del giorno. Vedendola, alcuni residenti della zona hanno dato subito l’allarme. Sul posto sono arrivati poco dopo i vigili del fuoco e anche gli agenti della polizia locale.Per fortuna le fiamme sono state domate in poco tempo dai vigili del fuoco. E’ probabile che le cause del rogo siano accidentali. All’interno della colonia sono stati trovati alcuni fornelletti e altri oggetti, utilizzati da chi ’abita’ abusivamente nello stabile. A prendere fuoco uno dei materassi usati dagli ospiti abusivi, e da lì le fiamme si sono propagate. (…)

Articolo tratto dal Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy