Rimini. Droga nella scatola di caramelle: arrestato

Nella serata di ieri, 3 settembre 2022, personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un giovane di nazionalità macedone responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nello specifico, alle ore 20.40, una volante della Questura di Rimini è intervenuta nei pressi del “Parco Callas” poiché veniva notato un soggetto aggirarsi con aria sospetta all’interno del parco. Il giovane, sottoposto ad un controllo di Polizia, veniva invitato a svuotare le tasche dei pantaloni, nelle quali si rinvenivano delle scatole di caramelle contenti numerose palline di cellophane termosaldate. Il controllo proseguiva, facendo rinvenire negli slip del ragazzo, altre confezioni per un totale di 39 dosi di cocaina, del peso complessivo di 50 gr. La perquisizione continuava anche nei pressi della stanza d’hotel di una struttura ricettiva di Marina Centro dove lo stesso alloggiava, nella quale venivano trovati materiali per il confezionamento delle dosi.
Il soggetto, accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso, veniva tratto in arresto, in attesa del rito direttissimo che si terrà nella mattinata di domani.
Inoltre, l’uomo veniva indagato in stato di libertà per l’art 10 bis legge 286/89 poiché irregolare sul Territorio Nazionale.
Si ricorda che nei confronti delle persone indiziate ed imputate vige la presunzione di innocenza.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy