Rimini. Il Comune “occupante” illegittimo. Il conto del Demanio: 900mila euro

Fra le “parcelle” da pagare il lungomare, l’ex ferrovia Rimini San Marino e le scuole Panzini La cifra è stata inserita nel Bilancio di previsione e deve essere saldata entro fine anno.

È un conto salato quello che il Demanio ha presentato al Comune: quasi 900mila euro (per la precisione 881.602). Una “parcella” fra l’altro da saldare entro la fine dell’anno. Si tratta di una partita pubblicata sull’Albo pretorio di Palazzo Garampi e che si appoggia a un apposito capitolo inserito nel Bilancio di previsione 2021-2023. (…)

Tratto dal Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy