Rimini. L’inflazione “tiene botta”, stangata per le famiglie anche nel 2023

L’inflazione “resiste”, stangata anche nel 2023. Continua la crescita dei prezzi, anche se a ritmi meno sostenuti: a Rimini l’incremento sarà del 4,7% dopo il salasso nella parte finale del 2022

GIUSEPPE CATAPANO – L’inflazione morde e le famiglie fanno i conti con i rincari. Il 2022 è stato un anno nero, anche a Rimini. Pure il 2023 sarà difficile. L’elaborazione della Camera di commercio della Romagna, che ha analizzato gli indici Istat dei prezzi al consumo, parla chiaro. “L’inflazione acquisita per il 2023, cioè la variazione media dell’indice, ipotizzando che rimanga per tutti i mesi dell’anno in corso al medesimo livello dell’ultimo dato mensile di dicembre 2022, risulta essere del +4,7%” l’istantanea. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy