Rimini pronta all’addio dei passaggi a livello

Dopo Viserba, ecco il piano per mandare in pensione gli altri quattro varchi in zona nord. Il Comune realizzerà sei nuovi sottopassi.

MARIO GRADARA – Addio passaggi a livello. In arrivo sei nuovi sottopassi, quattro dei quali in sostituzione di altrettanti ‘valichi a sbarre’. Il Comune ha affidato a uno studio l’analisi di fattibilità tecnica ed economica «per il ridisegno del sistema di mobilità e di viabilità di Rimini nord», con «conseguente soppressione degli ultimi passaggi a livello rimasti». Insomma, è partito il treno per completare l’alta velocità ferroviaria sulla costa. L’obiettivo: «Avere un treno ogni 30 minuti tra Rimini e Ravenna – spiega l’assessore alla Mobilità Roberta Frisoni – a beneficio di residenti, pendolari, studenti e turisti. Con un netto miglioramento della linea ferroviaria sia in termini di sicurezza che di rapidità». Per questo si deve dire addio alle ultime storiche sbarre. «Puntiamo in questa mandato amministrativa – prosegue l’assessore – a chiuderne almeno due su quattro». (…)

Articolo tratto dal Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy