Rimini. Rapinati al parco dalla baby gang: «Dateci i giubbotti e le scarpe»

Rapinati al parco dalla baby gang «Dateci i giubbotti e le scarpe»

Notte di paura a Miramare per tre giovani di 17 anni aggrediti da una banda di coetanei Durante l’agguato uno di loro è stato colpito con un pugno dopo essersi ribellato

L’incubo delle baby gang continua. Tre ragazzi, tutti di 17 anni, sono stati minacciati e rapinati da altrettanti giovani che hanno portato via loro telefonini, giubbotti e sneaker. L’episodio è avvenuto sabato scorso, a Miramare al parco Spina verde, e i carabinieri sono a caccia dei giovani rapinatori. Uno di loro era certamente un nordafricano, gli altri due invece italiani, e da quanto trapela dal racconto delle vittime avrebbero al massimo tra i 18 e i 20 anni. Purtroppo il parco è sprovvisto di videosorveglizna, e i tre rapinati non sono riusciti a fornire molti elementi utili ai militari per risalire all’identità degli aggressori, che indossavano tutti cappellino e mascherina chirurgica. La banda è entrata in azione intorno a mezzanotte e mezza di sabato sera. In quel momento i tre 17enni (sono tutti residenti della zona) si trovavano al parco per concludere la serata, prima di rientrare a casa. Erano seduti su una panchina, a chiaccherare e ad ascoltare musica, quando improvvisamente sono sbucati fuori i rapinatori che si sono avvicinati a loro con aria minacciosa. I tre minorenni hanno capito subito quali intenzioni avevano (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy