Rimini. Si sveglia di notte e trova in casa un rapinatore armato di coltello

Si sveglia di notte e trova in casa un rapinatore armato di coltello

Paura in viale Principe Amedeo: anziano minacciato da uno straniero entrato dalla finestra Malvivente in fuga con il bottino, ma viene intercettato e subito arrestato dalla polizia

Svegliato di soprassalto nel cuore della notte, si è trovato faccia a faccia con l’uomo che si era intrufolato nel suo appartamento per ripulirlo. Incubo ad occhi aperti per un anziano residente in viale Principe Amedeo, vittima di un tentativo di furto, poi trasformatosi in rapina, andato in scena mercoledì scorso attorno alle 3. Il malvivente – un marocchino di 31 anni – alla fine è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato, accorsi alla velocità della luce sul posto una volta dato l’allarme. Stando ad una prima ricostruzione, il malvivente si sarebbe introdotto nell’abitazione dopo aver forzato una finestra, attratto molto probabilmente dalla speranza di mettere le mani su un cospicuo bottino. Forse credeva che non ci fosse nessuno nell’appartamento, o forse credeva di poter agire in maniera discreta senza farsi scoprire. Sta di fatto che i rumori causati dalla sua intrusione hanno buttato giù dal letto l’unico inquilino presente in casa, un anziano riminese (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy