Rimini. Spari vicino a casa, cacciatori sotto tiro

Spari vicino a casa, cacciatori sotto tiro

Sono 170 i controlli effettuati nelle ultime settimane dai carabinieri forestali dopo le segnalazioni. Scattate tredici multe
C’è chi, come un cittadino di Passano, si è ritrovato con la tapparella crivellata dai pallini. In alcuni casi, tra quelli accertati nelle ultime settimane dai carabinieri forestali, i cacciatori si erano spinti a meno di 150 metri da strade trafficate o dalle abitazioni, con tutti i possibili rischi del caso. Una raffica di controlli ha interessato dal mese di ottobre in avanti i comuni di Rimini, Coriano, Morciano, Santarcangelo, Novafeltria, Pennabilli, Montecopiolo, Sant’Agata Feltria e Casteldeci. In campo i militari delle sei stazioni del gruppo forestale in servizio nel Riminese, che hanno svolto 170 accertamenti e identificato 190 persone. Le sanzioni elevate sono state fino a questo momento tredici. Le multe riguardato principalmente l’esercizio dell’attività venatoria ad una distanza non consentita dalle strade e dalle limitrofe abitazioni, l’omessa indicazione della giornata sul tesserino venatorio, il mancato utilizzo di dispositivi ad alta visibilità, la mancata raccolta di bossoli, nonché la mancata stipula di polizza assicurativa (…)
Articolo tratto da Resto del Carlino
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy