Rimini. Vento a 109 all’ora: cadono alberi e cartelli

Vento a 109 all’ora: cadono alberi e cartelli

Un centinaio le richieste di intervento arrivate ai vigili del fuoco Divelte le coperture del cimitero a Morciano: neve a San Marino

Il vento flagella il Riminese con raffiche fino a 109 km/h. Tanti sono quelle registrati, nella notte tra venerdì e sabato, dalla centralina di via Abete che monitora l’intensità dei fenomeni atmosferici, mentre quella di Bellaria-Igea Marina ha segnato i 104 km/h. Ieri mattina, al risveglio, i riminesi si sono trovati davanti ai danni lasciati sul campo dalla burrasca. Alberi e piante cadute un po’ ovunque, così come cartelli, pali e insegne, rami finiti sulle macchine parcheggiate (come in piazza Marvelli) o contro le finestre. Nessun ferito, per fortuna, e nessuna situazione di pericolo, anche se complessivamente sono stati un centinaio gli interventi che hanno visti impegnati i vigili del fuoco del comando provinciale di Rimini nell’arco di ventiquattro ore. Cinque le squadre che sono scese in campo dalla costa fino all’entroterra per mettere in sicurezza i rami pericolanti o rimuovere gli alberi divelti dal vento, come accaduto al parco Pertini (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy