San Marino, al tavolo tripartito la firma con chi ci sta

Oggi i rappresentanti di varie parti presenti al

tavolo tripartito hanno deciso di rompere gli indugi e di firmare il documento di mediazione predisposto dal governo. Manca però la firma dell’Anis (in un primo comunicato era detto “dell’Anis e dei Sindacati“).

Soddisfazione è stata espressa dall’ampia delegazione di Governo che, tuttavia, si è rammaricata per la mancata firma dell’ANIS ma che ha unanimemente espresso l’impegno a proseguire con essa il confronto. ‘E’ un momento importante’, ha detto il Segretario all’Industria,
Marco Arzilli ‘ma noi lo consideriamo il punto di partenza di un percorso che deve continuare’. L’accordo, ha proseguito Arzilli, contiene iniziative di rilievo a sostegno delle imprese, come l’aumento delle ore di flessibilità e l’allungamento dei periodi di prova. Arzilli ha ricordato gli importanti provvedimenti normativi, già all’esame del Consiglio, per il credito agevolato alle imprese e per gli ammortizzatori sociali.

Vedi:
– comunicato Congresso di Stato
– comunicato Ddc
– comunicato Anis
– comunicato Osla
– nota Centrale Sindacale Unitaria
– nota Unione Sammarinse Lavoratori

articolo Dire

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy