San Marino. Alla scuola superiore si impara il cinese

“Continua la collaborazione tra l’Istituto Confucio e la Scuola Secondaria Superiore di San Marino per l’apprendimento della lingua cinese.

Ben 30 studenti della Scuola Superiore – si legge in un comunicato – hanno risposto positivamente, iscrivendosi al corso offerto dall’Istituto Confucio con la docente madrelingua Zhanyang Fan.

Imparare il cinese è da qualche anno un’opportunità che l’Istituto Confucio dell’Università della Repubblica di San Marino offre agli studenti di San Marino per accrescere il loro bagaglio formativo ampliando l’offerta culturale degli istituti scolastici.

Diverse sono le ragioni per apprendere questa lingua: è la lingua più parlata al mondo; il commercio e il turismo cinese sono in continua espansione e questo permetterà a chi ha le abilità linguistiche necessarie di avere un vantaggio in termini professionali; conoscere la lingua vuol dire avvicinarsi alla cultura della Cina, una delle più antiche e affascinanti al mondo.

Il cinese è sicuramente difficile ma i docenti del Confucio offrono un metodo testato per facilitare l’apprendimento. Una novità, da quest’anno, è la possibilità a fine corso di conseguire la certificazione HSK, attestato internazionale del livello di conoscenza della lingua cinese, molto utile agli studenti per il loro curriculum formativo”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy