San Marino. Amati: «Mi hanno rubato dieci anni. Il carcere la cosa che più mi ha offeso»

Amati: «Mi hanno rubato dieci anni Il carcere la cosa che più mi ha offeso»

«Non ho avuto nemmeno la possibilità di difendermi davanti a chi mi accusava Questo strapotere del Pm mi ha angosciato e lo sento molto forte anche adesso»

ENRICO CHIAVEGATTI. Dopo dieci anni, Lucio Amati, ex presidente del Credito Sammarinese, è stato assolto «per non aver commesso il fatto» dall’accusa di aver riciclato un milione e 300 mila euro di una costa dell’Ndrangheta. Condannato invece a 3 anni e 4 mesi l’ex direttore generale dell’istituto di credito Valter Vendemini.

Dottor Amati, partiamo dalla fine. Qual è stato il suo primo pensiero avuta la notizia?

«Al momento non mi sono reso conto di cosa era successo. Adesso, con più calma, sto riflettendo e posso chiudere quegli armadi pieni di 10.000 documenti che testimoniavano la mia innocenza».

Tratto dal Corriere Romagna

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy