San Marino. Antimafia: cantiere ex Symbol e lotti Valdragone. L’Informazione di San Marino

Dalla Commissione riemergono il cantiere dell’ex Symbol e i lotti di Valdragone. Nel caso ex Symbol sono impelagati diversi politici, in particolare Dc e Psd.

L’Informazione di San Marino: Il cantiere ex Symbol e il ritorno dei lotti di Valdragone

Il cantiere ex Symbol e la gestione dei lotti di Valdragone entrano in un complesso gioco politico con dietro la mano di Livio Bacciocchi. Sono queste le conclusioni della Commissione antimafia.

Nel primo caso, l’area ex Symbol sarebbe stata legata “alla legge da fare sulle residenze”, come riporta un testimone, e vedrebbe il coinvolgimento di tre figure politiche: l’ex Capitano reggente, Gabriele Gatti, e i consiglieri del Pdcs Luigi Mazza e Clelio Galassi. Le rivelazioni della commissione riguardano la correlazione tra i politici “appartenenti a organismi organizzativi e soggetti politici interessati alle autorizzazioni concesse”, oltre al probabile coinvolgimento di politici in qualità di soci nell’operazione immobiliare, alcuni tacciati anche di aver pagato tangenti. (…)

Le uniche cessioni di parti dell’immobile sono andate a beneficio di Gatti e di Moreno Benedettini, ex Psd ora più vicino alla Dc, mentre una terza porzione doveva essere destinata all’ex Capitano reggente Antonello Bacciocchi. La parte di Gatti, in particolare, relativa a una mansarda di 115 mq, più portici, balconi e garage, aveva un costo di 540.000 euro, di cui 200.000 versati in due tranches da 100.000 euro in contanti.

 

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

 

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy