San Marino. Cdls: “In 15mila attendono un nuovo contratto”

“Sono 15mila i lavoratori che da anni attendono il nuovo contratto”.

L’ha detto il segretario della Confederazione democratica lavoratori sammarinese, Gianluca Montanari, in una intervista al quotidiano “La Serenissima”.

Tornando a criticare il decreto sul lavoro occasionale, “segnale di un Paese ripiegato su se stesso e incapace di  capire in che direzione va il futuro”, il segretario della Cdls ha parlato anche di una vera e propria paralisi contrattuale che interessa quasi tutto il sistema economico: “Ad eccezione del settore industriale, in tutti gli altri comparti il contratto non si rinnova da anni, con il record negativo della Pa che attende il nuovo contratto da un decennio. Parliamo di circa 15mila lavoratori che devono fare i conti con un blocco normativo e retributivo che sta durando da troppo tempo”.

Eppure, ha fatto notare Montanari, “non c’è bisogno di guardare all’isola felice rappresentata dai Paesi scandinavi, ma alla vicina Italia: in piena pandemia sindacati, imprese e governo non hanno perso tempo e hanno sottoscritto due importanti rinnovi contrattuali, quello dei metalmeccanici e quello del Pubblico Impiego. Oltre confine si è insomma capito che era urgente lanciare un segnale di fiducia al sistema economico e insieme di tutela dei lavoratori stremati dai lunghi mesi di lockdown. L’esatto contrario di quanto successo a San Marino”.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy