San Marino. “Debito, 23 milioni di interesse e spese pazze”

“Debito, 23 milioni di interesse e spese pazze”

Residenze atipiche, scuola e debiti, interessi e Carisp. Questi i temi su cui ha voluto porre l’accento Repubblica futura, nella conferenza stampa di ieri. Ha destato clamore, nei giorni scorsi, il fatto che numerosi sportivi italiani, in particolare ciclisti, abbiano chiesto la residenza a San Marino, concessa dal Governo. “Quello che colpisce – dice Miriam Farinelli – non è che sia stata data la residenza a persone che vengono da fuori, quanto piuttosto il fatto che ci siano personaggi che girano l’Italia, su incarico del governo, e propongano la residenza a San Marino. Diversamente
gli stessi non avrebbero nessuna intenzione di richiedere la residenza a San Marino. Questo
è supportato da dichiarazioni degli stessi sportivi. Può essere che noi abbiamo un territorio
che si adatta particolarmente alle esigenze dei ciclisti o che ci siano panorami mozzafiato che
la natura ci ha regalato, questo è un dato di fatto. Ma che venga proposta, però, in maniera sfacciata una fiscalità favorevole, è un elemento che non può passare inosservato e può creare attriti e tensioni nel rapporto bilaterale con l’Italia (…)

Articolo tratto da L’informazione

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy