San Marino. Nuova legge sull’informazione, in Commissione si discute il pdl

Nel pomeriggio i lavori della Commissione sono dedicati all’esame del progetto di legge “Diritto dell’Informazione e dei Media” presentato dal Segretario di Stato con delega all’Informazione, Teodoro Lofernini.

Il Pdl, come spiega lo stesso Segretario, nasce dall’esigenza di garantire una regolamentazione della materia che “sia in grado non solo di precisare garanzie e limiti alla stessa per i cittadini, le istituzioni, i professionisti e le imprese, ma anche di assicurare uno sviluppo forte ed equilibrato del settore”. In particolare, “siamo intervenuti per un testo che ha saputo guardare alle indicazioni del settore a livello europeo- prosegue il Segretario Lonfernini- ovvero come gli altri Paesi europei negli anni hanno ammodernato la legislazione del settore”. Ma “abbiamo introdotto specifiche tematiche innovative, calate nel nostro territorio- prosegue il Sds Lonfernini- si è cercata quindi una corretta integrazione di principi di macro portata in un Paese come il nostro”.
Nel corso del dibattito sono emerse alcune osservazioni da parte dei commissari di minoranza, relative al coordinamento con le norme precedenti, alla portata insufficiente delle provvidenze per l’editoria, alla definizione chiara dello status di giornalista e al ricorso a norme qualificate.

Concluso il dibattito, è iniziato l’esame dei 75 articoli, in particolare si sono affrontati gli articoli del I titolo- “Diritti Fondamentali” e approvati a seguito dell’accoglimento degli emendamenti della Segreteria di Stato (di natura formale).

CLICCA QUI PER IL REPORT INTEGRALE DI AGENZIA DIRE

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy