San Marino, giochi. ‘Prostituzione intellettuale’, Mario Lazzaro Venturini, Ap

Jeffrey Zani di La  Tribuna Sammarinese: Mularoni (Upr): “Si tenta di far passare una modifica pericolosa”. Venturini (Ap): “Tuteliamo la competitività” / “Tolto il confine fra giochi della sorte e d’azzardo” / Bufera sul decreto che elimina il limite di una giocata ogni 4 secondi per le “macchinette” / Foschi (Su): “Ora è un casinò elettronico” 

La maggioranza regge con una mano la maschera della moralità e con l’altra manovra per mettere in campo l’esatto contrario. E’ questa l’accusa che l’opposizione lancia al Patto per San Marino dopo la presentazione del decreto con il quale, spiega in aula il consigliere Stefano Macina (Psd), viene superato il confine fra giochi della sorte e il gioco
d’azzardo
. Al centro della ‘querelle’ c’è ovviamente la sala di Rovereta. Nella quale, con la misura spinta dal governo, potranno arrivare “macchinette” con le quali è possibile giocare fino a 36mila euro ogni ora”, accusa Pier Marino Mularoni (Upr). “Una cifra impressionante, spropositata”.

Prostituzione intellettuale.  Dalle file della maggioranza rimanda tutte le accuse al mittente Mario Venturini (Ap): “Mi arrabbio quando vedo disonestà intellettuale come in questo momento”, José Mourinho la chiamerebbe “prostituzione intellettuale”. Le ragioni del decreto sono la tutela della “competitività verso l’esterno” e il mantenimento di “introiti per 8 – 10 milioni all’anno”. 

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di
Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy