San Marino. Il servizio mensa non verra’ esternalizzato. L’Informazione di San Marino

L’Informazione di San Marino: Morganti: “Mensa scolastica non verrà privatizzata”

Sono 18 i bidelli, di cui 12 bidelli cuochi, che sono stati quest’anno lasciati a casa.

Anche se per loro si apre uno spiraglio legato all’occupazione dei
cosiddetti articoli 5, lavoratori invalidi con priorità sull’assunzione.
La privatizzazione delle mense non c’entra però nulla, come ipotizzato da Sinistra unita. A pesare è la spending review. Il Segretario alla Pubblica istruzione, Giuseppe Maria Morganti, replica all’interpellanza di Sinistra unita,
con conseguente presa di posizione dei sindacati, che chiedeva lumi sul
taglio di personale della scuola che presagirebbe una privatizzazione
nel servizio mensa.
Niente di più lontano dalla realtà. “E’ una sciocchezza”,
sottolinea Morganti. Per raggiungere l’obiettivo fissato di 10 milioni
di euro di risparmi, spiega, occorre intervenire sul personale pubblico e
il 55% fa parte dei comparti sanità e scuola, che “per forza vanno
toccati”.
(…)  

 


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy