San Marino. La Juvenes-Dogana Futsal non fallisce alla ripartenza: è 1-0 al Faetano

La Juvenes-Dogana Futsal comincia il 2023 nel migliore dei modi: 1-0 al Faetano, nel 13° turno di campionato, e primi tre punti dell’anno assicurati.

Una vittoria sofferta, arrivata solo all’ultimo secondo, ma cercata, in un incontro durante il quale i biancorossoblù hanno quasi sempre imposto il proprio gioco e che, come afferma l’allenatore Claudio Zonzini, “sembrava stregato, con pali, traverse, occasioni sprecate e tante parate del portiere avversario”. Autore del goal che ha regalato il successo alla squadra di Serravalle, al secondo minuto di recupero della ripresa, è Gabriele Borasco, che racconta: “La partita è stata tirata, nonostante abbiamo dominato a livello di gioco e le loro occasioni siano nate solo da nostri errori. Sono molto contento per la rete arrivata nel finale, è stata una bella gioia: siamo rimasti in pressione fino all’ultimo, aspettando il goal, che abbiamo cercato e voluto. Siamo anche stati un po’ sfortunati, visti i tanti pali, ma devo fare i complimenti al loro portiere, Fabrizio Amati, che ha fatto molte parate”.

A Borasco si accoda lo stesso Zonzini, che parla di una partita “sofferta, in cui abbiamo faticato a segnare, nonostante le tante occasioni, ma in cui abbiamo anche rischiato poco e solo nei momenti di massimo sforzo per cercare il vantaggio, che, per fortuna, alla fine è arrivato. Per noi era fondamentale tornare a vincere, per mantenere il passo delle prime, mentre è parso chiaro che il Faetano si sarebbe accontentato del pareggio, difendendo in maniera ordinata e giocando in ripartenza con dei lanci a cercare il pivot, che ha sempre protetto bene la palla per far salire il resto della squadra. Hanno tenuto il ritmo basso, facendo anche un po’ di ostruzionismo nella ripresa del gioco, a volte, e questo ci ha anche fatto innervosire. Tuttavia, l’ultimo pallone, letteralmente, perché alla ripresa del gioco l’arbitro ha subito fischiato la fine, è entrato e a mio avviso ci siamo meritati la vittoria”.

Con la stagione quasi arrivata a metà (sono solo due i turni del girone di andata rimasti da giocare), le settimane che attendono la Juvenes-Dogana saranno cruciali, oltre che ricche di appuntamenti importanti: si va dall’obiettivo di mantenere una buona posizione in campionato, in vista dei playoff, al proseguire il cammino in Titano Futsal Cup, dove la squadra di Serravalle si è qualificata per le semifinali come l’anno scorso. Tuttavia, si ragiona incontro per incontro, e la squadra è già focalizzata sull’impegno di lunedì prossimo, contro il Tre Penne: “Sarà un’altra partita complicata e noi dobbiamo migliorare dal punto di vista del cinismo sotto porta – prosegue Zonzini -. Non tutte le squadre ti consentono di creare tante occasioni e quelle che arrivano vanno sfruttate. Ripetere un’altra partita come quella di oggi, rimasta in equilibrio fino all’ultimo nonostante abbiamo giocato molto meglio, non va bene”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy