San Marino. Marco Arzilli su Conto Mazzini: ‘Ricercare la verità, come unico modo per ridare dignità alla nostra attività politica’

SAN MARINO. Nel comma comunicazioni in Consiglio oggi, spazio al Conto Mazzini. Anche Marco Arzilli è intervenuto facendo appello a tutta la classe politica perchè non abbia paura di ricercare la verità. 

(…) Poi arriva ‘Mazzini’. Ha ragione il consigliere Giovanni Lonfernini: di chiacchiericcio su questa situazione ce n’era tanto, c’erano tanti nomi, una sfilza. Ma si è sempre detto, mi sembra anche in commissione giustizia, di far terminare il lavoro della magistratura e poi, eventualmente, intervenire. Non è stato possibile perchè ormai la situazione è esplosa, anche in maniera non proprio consona. Ma bisogna ricercare la verità, come unico modo per ridare dignità alla nostra attività politica perchè si sta sgretolando la credibilità di tutti in termini politici, la gente è stanca di sentire notizie, vere o false che siano, che portano a considerare la classe politica tutta uguale. (…) Ma quando una persona è a posto con la sua coscienza non deve aver paura di nulla e io non ho avuto paura delle accuse infamanti fatte da un soggetto che prima dovrebbe pensare forse alla sua coscienza. E vi dico, colleghi consiglieri, fate attenzione perchè il serpente potrebbe girarsi e mordere anche voi. La credibilità non si crea attraverso la forza di uno strumento mediatico ma attraverso la moralità e le azioni di una persona. (…) Dunque chiedo all’Aula consiliare di appoggiare il lavoro della magistratura e di non aver paura di affrontare la verità.

[Leggi Comunicato]


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy