San Marino. Meteo: scendono correnti più fredde da nord, la temperatura inizia a riportarsi nella media stagionale

Dopo molte settimane di dominio incontrastato, l’Anticiclone africano si è ritirato dall’area mediterranea permettendo alle perturbazioni atlantiche di attraversare l’Italia e San Marino. Le correnti in quota inoltre si sono disposte da nordovest e questo favorirà (temporaneamente) nei prossimi giorni il ritorno a valori termici più vicini alla media stagionale, anche se ancora leggermente al di sopra di essa.
L’arrivo di venti più freddi da nordovest creerà qualche turbolenza instabile anche a San Marino: nuvole, nebbia e rovesci di pioggia interesseranno il nostro territorio nella giornata di oggi (lunedì 9 gennaio) e nella notte e prime ore di martedì 10 gennaio quando un impulso freddo perturbato giungerà dal mare in direzione Marche (sfiorando San Marino). Nella notte inoltre la temperatura trainata dai venti da nord/nordovest in quota calerà di qualche grado, dunque domani mattina la minima in città si avvicinerà ai 1/2°C.
Mercoledì 11 gennaio, giornata di sole con valori termici al mattino attorno allo zero. Nel corso della notte e prime ore di giovedì un veloce fronte perturbato attraverserà San Marino portando annuvolamenti, piogge e un episodio nevoso in Appennino fin verso i 900/1000 m (quota ancora molto incerta, possibile anche a quote più basse). Seguirà un week end con tempo più stabile tra sole e annuvolamenti, e mite grazie ai venti che si riportano sui quadranti sudoccidentali (temperatura tra i 5/6°C di minima, e 11/12°C di massima).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy