San Marino. Ordine del giorno su aggiornamento catasto, Psd

Il Gruppo consiliare dei Socialisti e dei democratici ha presentato un Ordine del Giorno mirante a prolungare i termini per l’aggiornamento straordinario del Catasto.

 

Considerato che il Decreto Legge 26 ottobre 2010 n.175 all’art. 15 del Capo III “Interventi per l’aggiornamento del Catasto dei Terreni e del Catasto dei Fabbricati” stabilisce che “entro il mese di ottobre 2010 sono avviate le procedure di verificazione straordinaria dei vigenti Catasto Terreni e Catasto Fabbricati ai sensi dell’articolo 77, comma secondo della Legge 29 ottobre 1981 n. 88” ;
tenuto conto che l’innalzamento del numero delle pratiche attivate da tale disposizione ha provocato un evidente e prevedibile rallentamento nell’evasione delle stesse;
alla luce dell’imminente raggiungimento del termine fissato al comma 3) del medesimo citato art. 15 per il 30 settembre 2011;
viste le diffuse preoccupazioni dei professionisti, dei tecnici e dei numerosi cittadini interessati dovute all’approssimarsi della scadenza indicata e del conseguente rischio di una generalizzata applicazione delle sanzioni previste dal decreto;
il Consiglio Grande e Generale,
impegna il Governo
a predisporre adeguate iniziative legislative in grado di approvare sollecitamente provvedimenti che stabiliscano una adeguata proroga della scadenza in oggetto.
San Marino, 13 settembre 2011
[c.s.]
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy